…E la Norvegia inaugura la prima casa biologica del mondo – Avrà impatto zero sull’ambiente.

Norvegia

 

Norvegia

 

.

.

seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity 

.

.

 

…E la Norvegia inaugura la prima casa biologica del mondo – Avrà impatto zero sull’ambiente.

La Norvegia inaugura la prima casa biologica del mondo

Avrà un impatto zero sull’ambiente – Scarti agricoli e legno sostenibile trattato con tecniche super-ecologiche. Un mix interessante quello che ha portato alla costruzione della casa biologica.

Materiali di scarto e tecnologie innovative per la casa biologica

Mai sentito parlare di una casa biologica? Da oggi forse questo termine comincerà a diffondersi, perché in Danimarca lo studio Een til Een  ha appena ideato la prima al mondo. I progettisti hanno sviluppato un processo che converte i rifiuti agricoli in materiali da costruzione (compresi erba, paglia e alghe) . L’abitazione che li utilizza è praticamente a impatto zero sull’ambiente.

Il progetto è così innovativo da aver ottenuto il sostegno del Fondo per la costruzione ecologica del Ministero dell’Ambiente danese. Gli architetti hanno costruito la casa per il nuovo ecopark BIOTOPE di Middelfart, nel sud est del paese. Per dare forma all’edificio, Een til Een ha reperito vari scarti agricoli, che sarebbero dovuti diventare la materia prima della casa biologica. Cumuli di erba, paglia e alghe, che in circostanze normali sarebbero stati bruciati per produrre energia, sono stati trasformati in materiali da costruzione. In questo modo, non solo i prodotti sono stati riciclati, ma è stato evitato l’impatto ambientale della loro combustione.

Anche il sofisticato rivestimento della casa è stato scelto per il suo forte profilo eco-compatibile. Gli architetti hanno utilizzato la tecnologia Kebony, che consiste nell’impregnare legname da fonti sostenibili con una miscela liquida a base di alcol furfurilico, prodotto da rifiuti agricoli. Con l’aggiunta del calore, il polimero viene innestato in modo permanente nella parete cellulare di legno, con conseguente maggiore durata e stabilità dimensionale. Il legno acquista così forza, resistenza al decadimento biologico e alle condizioni atmosferiche avverse senza la necessità di trattamenti costosi e dannosi per l’ambiente. Nel caso della casa biologica, il rivestimento grigio argento svilupperà nel tempo una patina, conferendo alla casa un carattere rustico.

Anche il processo di costruzione è rispettoso dell’ambiente: gli architetti hanno testato e sviluppato molte tecnologie innovative durante questa fase. Invece di costruire su una tipica base in cemento, ad esempio, la casa è stata costruita su fondazioni a vite. Questo permette alla casa di essere facilmente rimossa e spostata in qualsiasi punto, senza causare danni al terreno.

fonte: http://www.rinnovabili.it/greenbuilding/norvegia-casa-biologica-333/

…E la Norvegia inaugura la prima casa biologica del mondo – Avrà impatto zero sull’ambiente.ultima modifica: 2017-12-03T13:02:29+00:00da eles-1966
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento