Le cose più abominevoli che facciamo in cucina tutti i giorni e che è meglio non fare più…

cucina

cucina

 

.

.

seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity 

.

.

 

Le cose più abominevoli che facciamo in cucina tutti i giorni e che è meglio non fare più…

Ecco un elenco delle cose peggiori che si possono fare in Cucina. Si tratta di comportamenti molto comuni, ma molto dannosi per la salute.

Nella nostra epoca è già difficile fidarsi di quello che troviamo nei supermercati (e infatti è meglio non fidarsi e leggere sempre le etichette), quindi, almeno, prestiamo attenzione a come ci comportiamo durante la preparazione dei nostri pasti!

1 – Usare la Vanillina

Quando si inizia a preparare un dolce, nella lista degli ingredienti troviamo spessissimo la cosiddetta Vanillina. Ma cos’è la Vanillina? Non è nient’altro che un aroma artificiale, utilizzato in maniera diffusa nell’industria alimentare. Molto meglio, quindi, utilizzare la vera vaniglia per fare una torta!

2 – Lavare le pentole senza risciacquarle bene

I detersivi moderni non sono certo ecologici, ne tanto meno adatti ad essere ingeriti; lasciarne perciò dei residui sulle stoviglie non è certo salutare. Questi residui finiranno infatti, come è ovvio, nel cibo che mangiamo e di conseguenza dentro di noi. Quindi quando lavate piatti e pentole, fate molta attenzione a come le sciacquate.

3 – Bruciare i cibi

I cibi sbruciacchiati non fanno per niente bene alla salute, sono cancerogeni e non sono nemmeno buoni al palato.

4 – Utilizzare pentole in Alluminio

L’alluminio è un metallo tenero, basta pochissimo per graffiarlo. Le pentole di alluminio rilasciano sempre alluminio negli alimenti, soprattutto se sono rovinate. L’alluminio può provocare serie malattie come la Sclerosi Multipla.

5 – Utilizzare la carta di Alluminio per impacchettare limone, aceto o cibi acidi

Anche la carta di alluminio a contatto con sostanze acide, come limone, aceto, pomodoro ecc. rilascia molecole di alluminio.

6 – Utilizzare la scorza di Agrumi Trattati

Gli agrumi vengono trattati in superficie per mantenere la buccia bella lucida e omogenea, con composti chimici come l’E230 (difenile), un composto derivato dal carbone che è anche utilizzato come pesticida. Quindi prima di utilizzare la buccia, assicurarsi che gli agrumi provengano da agricoltura biologica.

7 – Utilizzare il Dado da cucina

Il dado è da molti considerato indispensabile, ma il dado che acquistiamo al supermercato contiene ingredienti altamente dannosi (anche quello senza glutammato monosodico). Molto meglio perciò non utilizzarlo. Se volete un Dado saporito, sano e soprattutto fatto con ingredienti di cui sapete la provenienza, fatevelo voi in casa.

Il glutammato monosodico fa parte degli additivi alimentari utilizzati a livello industriale per insaporire i cibi confezionati, e soprattutto per la preparazione dei dadi da brodo, vegetali o di carne. E’ sufficiente controllare gli elenchi degli ingredienti presenti sulle confezioni, per rendersi conto della sua onnipresenza. Il suo consumo è stato, purtroppo associato ad obesità, intolleranze, allergie, sensibilizzazioni, sintomi momentanei e patologie degenerative molto gravi.

8 – Cuocere il soffritto per troppo tempo

Cuocendo per tanto tempo il soffritto, le proprietà di qualsiasi verdura spariscono, le vitamine se ne vanno, le proprietà nutritive scompaiono; in pratica si finisce per mangiare qualcosa privo di qualsiasi nutrimento.

Le cose più abominevoli che facciamo in cucina tutti i giorni e che è meglio non fare più…ultima modifica: 2017-04-05T17:45:23+02:00da eles-1966
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento